16/02/24

Tre blog per una serie #13: Buffy l'ammazzavampiri

Buongiorno!
Oggi sono qui con la rubrica Tre blog per una serie che condivido insieme alle mie amiche autrici Ilaria Vecchietti e Lucrezia Ruggeri.


La serie di questo mese è così famosa che si presenta da sola.
È Buffy l’ammazzavampiri, la serie cult anni Novanta scritta da Joss Whedon andata in onda (in Italia) fra il 1997 e il 2003.
La protagonista è Buffy Summer, una ragazza molto diversa dalle altre.
Buffy infatti si trova di colpo in un mondo fatto di vampiri, demoni e altre creature soprannaturali e scopre di essere la nuova Cacciatrice.
Insieme a lei ci sono i suoi amici, la Scooby Gang che rende omaggio cartone di Scooby Doo e che le starà accanto per tutte le otto indimenticabili stagioni.


Qual è stata la tua stagione preferita?
Più o meno mi sono piaciute tutte, ma in particolare potrei dire la finale perché c’è stato un pathos enorme.
Forse ho fatto un po’ fatica con la quarta, per la storia degli esperimenti vampiri-robot che mi era sembrata davvero un po’ assurda.

Preferisci Angel o Spike?
Spike, perché la sua evoluzione nella serie, che culmina con un sacrificio d’amore, è stato a mio avviso un percorso bellissimo per il personaggio.

In quale personaggio ti ritrovi?
In Xander perché, anche se non ha poteri magici, non molla mai e si fa sempre in quattro per aiutare Buffy anche a costo della sua vita.


Ti è piaciuto il finale o lo avresti cambiato?
Mi è piaciuto, alla fine tutto ha un suo senso anche se devo dire che la morte di Spike è stata molto triste.