Passa ai contenuti principali

Grazie!



Grazie, grazie mille a chi ha postato questa recensione.
È bello vedere che finalmente qualcuno apprezza i miei scritti e non crede a tutta quella campagna negativa di bugie che mi avevano fatto su fb.
Finalmente respiro di sollievo!


Commenti

  1. Ciao belle,
    io sto su fb solo per pubblicizzare i libri ma come sai non intrattengo rapporti con nessuno perché quel social è un covo di vipere.
    Sono felice per te, ti ho sempre detto di non dare retta alle malelingue.
    Un abbraccio, Franny

    RispondiElimina
  2. Non devi scoraggiarti ma abbi fiducia e vedrai che i tuoi scritti saranno apprezzati. prometto che leggerò "Esotico mistero" e ti farò sapere. Ciaoo

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Veder cadere le foglie

Il segreto di Fosco

Rieccomi qua. Dopo aver esaurito una buona fetta di esami universitari e completato il tirocinio, sono più libera di respirare. Così voglio presentarvi il mio secondo libro editato anche in versione cartacea, che poi in realtà è il primo dei miei romanzi pubblicati. Si intitola “Il segreto di Fosco” ed è un libro ambientato su due differenti piani temporali.
Tutto inizia quando Lukas Ferrantini decide di scoprire la verità riguardo la scomparsa del suo antenato Fosco, vissuto nel XII secolo e valente soldato durante la Prima Crociata. Nelle sue ricerche Lukas incontra il professor Richard Grant, una sorta di affascinante Indiana Jones, e scopre una lettera di un misterioso Conte francese indirizzata proprio al suo antenato Fosco. Il libro si dipana così dai giorni nostri fino al Medioevo, creando due storie avventurose, belle e romantiche che si intrecciano l’una con l’altra.
Se siete interessati alla versione elettronica, trovate il libro su Amazon, Mondadori, IBS, StreetLib Stores