Passa ai contenuti principali

Presto in arrivo "Lunga vita al Re"



Cari amici, vi ricordate del mio romanzo fantasy gotico “Scacco al Re”?
Vi ricordate di Justin, del suo amato Raphael e delle avventure straordinarie che hanno dovuto affrontare assieme ai loro amici per sconfiggere la spietata organizzazione Black Chess e riportare la pace nel Commonwealth?

Bene, allora vi annuncio che molto presto Justin e Raphael torneranno nell’ultimo, emozionante volume che concluderà la loro storia.
Restate in attesa, perché “Lunga vita al Re” sarà presto in vendita (nei formati epub e kindle) nelle migliori librerie on line!

Intanto, per stuzzicare la vostra curiosità, vi regalo un piccolo estratto:

“Raphael era entusiasta all’idea di raggiungere la Romania e di scoprire la verità sul suo antenato, Vlad di Draculia il famoso sovrano di tutti i vampiri, mentre invece lui era incerto se quel viaggio fosse la cosa giusta da fare.
Anche se fino a quel momento non aveva detto nulla, per non rovinare quel momento così importante per il suo compagno.
Se Vlad di Draculia era davvero collegato a Raphael, perché non si era mai manifestato a lui?
E dire che di occasioni ne aveva avute, Raphael era una personalità molto importante nel grande Commonwealth.
Justin sospirò.
Magari una qualche maledizione ancestrale gravitava sulla città di Bistrita?
Forse era in corso una guerra, un complotto...
O ancora qualcosa di così oscuro che persino lui, il Conte Sinclair, ne ignorava l’esistenza?
Purtroppo quelle erano domande destinate a restare senza risposta per ancora molto tempo, almeno fino al loro arrivo in Romania.
Domande su domande, considerò Justin.
Era tutto così, tutto sospeso da quando assieme a Raphael e ai suoi amici aveva posto la parola fine sulla Black Chess e sulla vita di suo padre Andrew Sinclair, anche se materialmente era stata sua madre ad ucciderlo.
E tuttavia, nonostante la più pericolosa organizzazione criminale mai costituita ai danni del Commonwealth fosse solo un brutto ricordo, nonostante tutti i cambiamenti positivi avvenuti dopo la fine della lunga guerra, qualcosa continuava a tormentare Justin.
Esattamente come il fantasma di Banquo che continuava a perseguitare Macbeth, prima della fine della sua sciagurata tragedia.
Cosa non tornava, accidenti, cosa gli era sfuggito?!”

A presto!

Commenti

Lucrezia Ruggeri ha detto…
Brava Olivia, sono contenta per te!
Baci.
Anke Agata Russo ha detto…
Resto in attesa :-)
Olivia Hessen ha detto…
@Lucrezia e Anke
Grazie ragazze!

Post popolari in questo blog

Segnalazione del romanzo giallo "Giallo solidago" di Simone Censi

La copertina anni 90